Tempo di lettura < 1 minuto

 

LAMEZIA TERME – L’automobile di un assistente capo della polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Catanzaro è stata danneggiata, a Lamezia Terme, da un
incendio sulle cui cause sono in corso accertamenti. «Pur non potendosi escludere alcuna ipotesi – ha commentato Gennarino De Fazio, segretario nazionale della Uilpa Penitenziari – è difficile non ricondurre l’episodio, sulla cui origine dolosa non ci sarebbero dubbi, all’attività che l’agente svolge nelle sezioni detentive».

L’episodio è accaduto ieri sera, in pieno centro, mentre in città erano già in corso i festeggiamenti per la festa patronale di oggi. Ignoti hanno appiccato il fuoco alla Opel Astra di proprietà dell’assistente capo.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA