Tempo di lettura < 1 minuto

Si stava recando a bordo della propria auto al lavoro, in un villaggio turistico quando, per cause che sono in corso di accertamento, ha perso il controllo della vettura che è finita nel dirupo. E’ morta così, Elisabetta Arena, una ventenne di Zungri, dopo essere precipitata a bordo della propria auto in un burrone, alto un’ottantina di metri su una strada provinciale nel territorio del comune di Parghelia. Il decesso è stato istantaneo. A dare l’allarme un suo parente che ha visto volare l’auto nel burrone. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco del soccorso alpino fluviale e il medico legale.
Difficili sono state le operazioni di recupero del corpo della giovane, che è stato poi trasportato all’obitorio di Vibo Valentia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •