Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Beni mobili e immobili per un valore di 261mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri a G.C., 51 anni di Scilla, accusato di indebita percezione di erogazioni statali.   Secondo quanto accertato, G.C. avrebbe presentato una documentazione che attestava la falsa locazione di terreni per l’ottenimento di sovvenzioni pubbliche per un ammontare di oltre 261mila euro, corrispondente al valore dei beni sequestrati.   Il sequestro preventivo ha riguardato quattro terreni agricoli, tre autovetture, sette veicoli da lavoro e un libretto bancario. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •