Tempo di lettura < 1 minuto

Un ragazzo di 15 anni, S.P., di Reggio Calabria, è morto stasera dopo avere accusato un malore mentre stava giocando una partita di calcetto a Platania, nel catanzarese. Il ragazzo si è sentito male ed è uscito dal campo. Subito dopo è svenuto. Immediatamente soccorso il ragazzo è stato portato con l’eliambulanza nell’ospedale di Lamezia Terme. Le sue condizioni sono apparse subito gravi. Giunto in ospedale il quindicenne è morto per arresto cardiocircolatorio. Di quanto accaduto se ne stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli che hanno informato la Procura di Lamezia Terme che dovrà decidere se disporre l’autopsia. Il ragazzo stava partecipando con la sua squadra, la Armando Segreto di Reggio Calabria, ad un torneo di calcetto per giovanissimi sul campo sportivo del villaggio «Giurranda» di Platania.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •