Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – La lite tra un italiano e un georgiano poteva trasformarsi in tragedia nel Catanzarese. Un uomo di 30 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Sellia Marina con l’accusa di tentato omicidio. 

Il fatto è avvenuto nella serata di ieri, quando a Sellia si è scatenata una furibonda discussione tra il trentenne italiano e un cittadino georgiano di 24 anni, tra l’altro sottoposto agli arresti domiciliari per un precedente reato. Nel corso della lite l’italiano avrebbe estratto un coltello e ferito ad una mano il cittadino georgiano. Nel frattempo sono giunti sul posto i carabinieri di Simeri Crichi e il personale del 118. 

L’accoltellatore è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre il georgiano è stato soccorso e trasportato in ambulanza all’ospedale di Catanzaro dove gli è stata refertata una prognosi di sette giorni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •