Tempo di lettura 2 Minuti

MATERA – C’è anche una menzione per il Comitato Matera 2019 nel sondaggio lanciato da Economy Up come bilancio del 2014.
La giuria di esperti ha votato tra l’altro startup dell’anno, buona notizia dell’anno e figura che si è distinta maggiormente sul fronte dell’imprenditoria e dell’innovazione.
E proprio quest’ultimo settore ha segnalato come personaggi dell’anno, due ricercatori Alberto Ferrari, Luigi Naldini e l’imprenditore Giorgio Vanelo.
La menzione è stata assegnata poi al team Matera 2019 «Che ha trasformato l’unico capoluogo di provincia italiano non toccato dalle Ferrovia dello Stato, nella capitale europea della cultura nel 2019».
Insieme al Comitato, Economy Up dedica una menzione anche a Papa Francesco «L’innovatore più feroce nel mondo più resistente che ci sia all’innovazione».
Il riconoscimento andato allo staff materano dimostra il valore riconosciuto del lavoro che ha condotto la città alla vittoria e che ne fa una best practice nel contesto internazionale.
Procede a spron battuto, nel frattempo, l’organizzazione della festa di fine anno che si svolgerà in via Ridola domani, a partire dalle 23.
In 300 hanno visitato il sito del Comune di Matera su cui erano pubblicate le playlist complessive di Alex Palmer, Rudeboy e Damiano Fragasso e scelto 10 brani per ognuna delle loro compilation, “disegnando” di fatto la colonna sonora che decreterà la fine del 2014.
Da Duke Dumont con “I got U” a Etherwood con “Spoken” e Mop Mop con “So high”, la playlist dell’ultimo giorno dell’anno si prospetta come una scelta di tutto rispetto, garantendo musica di qualità e personaggi del panorama musicale internazionale.
Nel 2015 saranno capitali europee della cultura le città di Mons (Belgio) e Pilsen (Repubblica Ceca). In attesa delle loro feste inaugurali, che si terranno rispettivamente il 24 gennaio 2015 e il 16 gennaio 2015, il comitato Matera 2019 ha deciso di chiamare a esibirsi sul palco, che sarà allestito in piazzetta Pascoli, Alex Palmer, dj di Mons 2015 e dj Rudeboy, di Pilsen 2015.
I due dj si alterneranno con un dj materano, Damiano Fragasso al fine di contaminare suoni e stili in una dimensione totalmente europea.
I brani più votati da cittadini e turisti (anche grazie ad una campagna di informazione svolta dagli albergatori materani) sono online sul sito di Matera 2019.
Nel corso della serata Luca Acito, visual artist materano proporrà alcune immagini che saranno proiettate sulla facciata di Palazzo Lanfranchi.
A mezzanotte l’enoteca provinciale offrirà spumante lucano. La serata di musica sarà trasmessa in diretta da Radio Radiosa.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •