Tempo di lettura < 1 minuto

Semplificazione amministrativa e procedurale, riduzione dei tempi di attesa e dei costi nello svolgimento di pratiche relative all’avvio o cessazione di attività commerciali e similari sono i vantaggi dello sportello unico per le attività produttive (Suap), che l’amministrazione comunale di Matera ha attivato da oggi. L’iniziativa è stata presentata questa mattina, in una conferenza stampa, a cui hanno partecipato il sindaco Salvatore Adduce, l’assessore alle attività produttive, Silvia Vignola e l’amministratore della società Hsh, S ntino Lomurno, che gestisce il sito internet www.comune.matera.itwww.comune.matera.it. Lo sportello telematico, attuato in ottemperanza a una direttiva ministeriale, consentirà di scaricare la modulistica dedicata e di interagire con la struttura comunale che potrà ricevere – nella fase iniziale – anche documentazione cartacea. “Avremo – hanno sottolineato Adduce e Vignola – una rivoluzione negli uffici e, in particolare. dell’ufficio commercio, che modificheranno l’attività in relazione alle esigenze delle imprese. Supporteremo l’azione con una serie di incontri con le associazioni di categoria e con gli enti che a livello locale e nazionale sono coinvolti nelle attività del Suap». Tra le funzioni dello sportello imprese sono indicate le attività legate al settore commercio, somministrazione bevande, attività ricettive, carburanti, strutture sportive e ricreative, agriturismo e turismo locale, polizia amministrativa e tutti gli aspetti legati all’avvio o cessazione delle attività.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •