Tempo di lettura 2 Minuti

SEI giorni per dimostrare che la cittadinanza attiva si può realizzare e trasformare in esperienza comune.

Lo faranno i componenti dell’associazione Profumo di svolta e di altre realtà cittadine,  pronti a varare la prima edizione del festival “L’ora degli studenti”, dal 27 dicembre al 4 gennaio.

L’anteprima della manifestazione si è svolta nei giorni scorsi al Palazzotto del Casale, sede storica dei Sassi che ospita il Comitato Matera 2019.  L’idea è nata dalla Community che riunisce numerose associazioni cittadine.  Franco Palazzi e Giuseppe Cicchetti hanno proposto un esperimento di cittadinanza attiva per coinvolgere i partecipanti in un momento di confronto e riflessione.

All’interno del workshop sono stati approfonditi e discussi i rapporti tra partecipazione politica, disuguaglianza economica e riproduzione del capitale culturale, partendo da avvenimenti concreti quali le politiche pubbliche in materia di istruzione e integrazione sociale. Un risalto particolare è stato dato al legame tra identità e politica ed alle sue implicazioni per il cittadino attivo, specialmente se impegnato in movimenti sociali. L’incontro si è concluso sottolineando l’importanza dell’impegno civico per la salvaguardia della democrazia e la promozione della giustizia sociale.

Successivamente è stato proiettato il video realizzato durante i giorni di #GraffiamoliVia, il 5 e 6 settembre scorsi, quando Profumo di Svolta ha organizzato e promosso la rimozione dei graffiti e degli scarabocchi dai muri dei Sassi. Il video, realizzato da Raffaele Paolicelli, è reperibile su youtube all’indirizzo http://goo.gl/6vhzyw.

Il programma del festival  prevede, tra l’altro, il 27 dicembre giorno dell’inaugurazione, alle 9 negli ipogei di piazza San Francesco un incontro sull’orientamento universitario. Nei giorni successivi si parlerà di street map, di ambiente (tema che porterà ad un documento finale).

Un’area degli ipogei ospiterà una mostra di opere d’arte realizzate dagli studenti e di vinili.

a.ciervo@luedi.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •