Tempo di lettura 3 Minuti

CATANZARO – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha lasciato intorno alle 13.30 Firenze dopo aver partecipato stamani a due convegni a Palazzo Vecchio alla volta di Catanzaro per l’inaugurazione della Cittadella Regionale sede di tutti gli uffici della Regione Calabria (LEGGI IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA).

All’evento è prevista la presenza di numerosi esponenti politici regionali oltre che della Giunta regionale che accoglierà, guidata dal presidente Mario Oliverio, il capo dello Stato italiano. Di seguito la diretta della giornata con aggiornamenti continui.

ORE 16.31. Mattarella conclude il suo intervento pensa anche ai giovani calabresi: «La sfida più importante è quella di dare loro un futuro brillante. Creare nel paese il lavoro che manca e la prima delle priorità. Dare un futuro ai giovani è condizione per la tenuta stessa della nazione. Ogni discorso sulla ripresa deve affrontare il nodo dell’occupazione»

ORE 16.30. «L’Italia ha bisogno dello sviluppo del Sud. Non ci sarà crescita piena, neppure nelle Regioni più forti, senza la crescita del Meridione – ha detto Mattarella – l’unità del Paese è indispensabile per superare le nostre fragilità, per la nostra uscita dalla crisi, per il rilancio dell’economia, per consentirci di giocare un ruolo in Europa».

ORE 16.29. Tanti i calabresi citati da Mattarella nel suo discorso, da Mattia Preti a Renato Dulbecco passando per Corrado Alvaro. «La cultura – ha detto il Presidente della Repubblica – è una leva importante di sviluppo e la Calabria ha tradizioni forti e antiche».

ORE 16.26. Il Presidente della Repubblica ha parlato anche di ‘ndrangheta: «E’ una minaccia per l’intero paese e la sua sconfitta costituisce un’esigenza e un obiettivo nazionale. La Calabria non è sola. Lo Stato non è lontano. La Calabria è parte integrante e inseparabile della vita dell’Italia e la coinvolge. La questione, quindi, interpella e richiama la coscienza civile di tutte le istituzioni. Il contrasto alla criminalità organizzata e la battaglia per l’affermazione della legalità restano pietre angolari di ogni progettualità politica».

ORE 16.23. «Una piena dignità della cosa pubblica è la premessa per il risanamento delle piaghe e per la ripresa. Conferire dignità alla cosa pubblica, e alla politica, è oggi essenziale per mettere in moto uno sviluppo innovativo» ha detto Mattarella.

ORE 16.16. «Questa inaugurazione per la Calabria non rappresenta un traguardo ma un punto di partenza» ha detto il Capo dello Stato.

ORE 16.10. Parla Mattarella.

ORE 15.58. Oliverio nel suo intervento ha ricordato Franco Fortugno, il vice presidente del consiglio regionale ucciso mentre andava a votare per le primarie del Pd, e il primo presidente della Regione Calabria Antonio Guarasci.

ORE 15.52. «Siamo orgogliosi di essere parte attiva del Sud – ha detto Oliverio – la Calabria è al servizio del Mediterraneo come importante porta d’accesso»

ORE 15.50. E’ il momento del presidente della giunta regionale Mario Oliverio

ORE 15.45 – Prende la parola il presidente del consiglio regionale Nicola Irto. Il suo auspicio: «La Calabria deve cancellare il condizionamento della ‘ndrangheta»

ORE 15.37 – Ha preso la parola il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo: «Signor Presidente, non consenta che la Calabria affondi». Abramo ha dedicato questa giornata alla memoria di Lea Garofalo, definita «donna che ha saputo ribellarsi alla mafia»

ORE 15.34 – Il Presidente Mattarella è entrato nella sala per la cerimonia accolto dall’inno di Mameli

ORE 15.17 – Il Presidente Mattarella sta incontrando, negli uffici della Presidenza della Regione, il governatore Oliverio e le altre istituzioni.

ORE 15.14 – La sala che ospiterà la cerimonia ufficiale di inaugurazione, nell’atrio della cittadella, ospita i sindaci dei 409 comuni calabresi, rappresentanti del Governo, amministratori locali e politici.

ORE 15.12 – Il Presidente Mattarella ha trovato ad accoglierlo davanti agli uffici della Cittadella centinaia di bambini che hanno sventolato il Tricolore.

ORE 15.10 – Il corteo di autovetture con il Capo dello Stato è arrivato a Germaneto, dove il Presidente Mattarella è stato ricevuto dal governatore Mario Oliverio e dal sindaco di Catanzaro Sergio Abramo.

ORE 15.00 – La folla comincia a recarsi nella aree dedicate agli ospiti in attesa dell’arrivo del presidente della Repubblica.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •