Tempo di lettura < 1 minuto

Ieri sera anche il premier Mario Monti ha rilasciato alcune dichiarazioni su Fiat. Intervistato a “Lo spoglio” di Sky news24 ha dichiarato: «Una impresa multinazionale ha il diritto ed il dovere di essere competitiva ma ha anche il dovere di ricordarsi qual è quel Paese che l’ha resa grandè». « Marchionne? – ha aggiunto – Non sostengo, non ho nessuna ragione per sostenere Marchionne. Non mi sono mai posto il problema dell’uniformità tra il pensiero di Marchionne e il mio» 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •