Tempo di lettura < 1 minuto

MONZA (MB) – Nelle prime ore del mattino, nelle province di Monza, Milano, Como, Brescia, Bergamo e Vibo Valentia, i carabinieri del Gruppo di Monza hanno eseguito sequestri preventivi ritenuti collegati alla cosca ‘ndranghetistica dei Mancuso. I sequestri sono scaturiti nell’ambito di una maxi inchiesta denominata ‘Sunrise’ e condotta dal Nucleo investigativo di Monza che ha portato all’emissione di un provvedimento di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca di beni mobili ed immobili “riconducibili” a Salvatore Mancuso di Giussano (Monza), attualmente detenuto presso la casa circondariale di Monza e ritenuto il boss dell’omonima ‘ndrina di Limbadi e Nicotera. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •