Il segnale che annunciata la chiusura al traffico su via Montesanto a Cosenza

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

L’ordinanza del sindaco che riguardava la centralissima via Montesanto è stata sospesa e la zona è stata trasformata a traffico limitato

COSENZA – Niente più lutto cittadino a via Montesanto. Il sindaco Mario Occhiuto si apre al dialogo con i negozianti ed i residenti. Dopo la decisione del primo cittadino di realizzare un’isola pedonale, commercianti e abitanti si sono ribellati.

Oggi finalmente, è stato raggiunto un accordo: la via diventerà “zona a traffico limitato”.

Dal 23 dicembre su via Montesanto è vietato il transito ai mezzi di trasporto; un periodo di prova che avrebbe dovuto cessare l’8 gennaio con la possibilità però di riprendere ed in futuro diventare definitivo. Tutto questo ha fatto indignare commercianti e residenti che sin dal principio hanno trovato inutile l’esperimento e peraltro anche dannoso. Vendite diminuite nettamente, parcheggi inesistenti per residenti e non, un parco auto rimasto paradossalmente senza accesso ed una zona ormai deserta a qualunque ora del giorno e della notte. Sono questi i principali fattori che hanno scatenato l’ira dei cittadini.

Era prevista per oggi pomeriggio una manifestazione di protesta, una marcia funebre già annunciata con manifesti di lutto affissi su tutta via Montesanto. “Dal 23 dicembre smetteva di vivere il centro di Cosenza. Ne danno il triste annuncio i residenti e i negozianti”. Recitavano così i manifesti che portati all’attenzione del sindaco assieme ad una raccolta di firme nei diversi esercizi commerciali da parte non solo dei residenti, hanno fatto in modo che si instaurasse un dialogo assieme all’amministrazione comunale. Oggi la decisione: via Montesanto, fino all’otto gennaio, diventerà una zona a traffico limitato. I commercianti hanno incontrato questa mattina il sindaco Mario Occhiuto, che comunque riteneva l’esperimento di isola pedonale piuttosto positivo.

Insieme però hanno raggiunto un accordo momentaneo. L’ordinanza di isola pedonale è stata revocata immediatamente ed al suo posto arriva la ztl che consentirà l’accesso, regolato dai vigili urbani, solo ai residenti, ai clienti della farmacia, al carico e scarico merci ed a quanti vorranno accedere al parco auto. Dopo l’otto gennaio, il sindaco ed i commercianti valuteranno assieme la riuscita di quest’ultimo esperimento.

Intanto la marcia funebre di oggi pomeriggio è stata annullata; ma gli esercenti comunicano che qualora venga presa una decisione da parte dell’amministrazione comunale, senza il consulto dei commercianti, riprenderanno immediatamente le proteste.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •