X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

MILANO (ITALPRESS) – La nuova gamma Peugeot 308 è ordinabile con un listino che parte da 22.700 euro chiavi in mano per la versione benzina PureTech turbo 110 S&S in versione hatchback 5 porte e da 23.700 euro per la corrispondente versione SW, esattamente 1000 euro in più. Ognuna di esse è disponibile in tre allestimenti, Active, Allure e GT, ciascuno arricchibile con uno specifico Pack. Disponibile con motori benzina PureTech da 110 e 130 CV o con propulsori Diesel BlueHDi da 130 CV, può esser scelta anche con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti. Per il mondo delle flotte, inoltre, è stata pensata una specifica versione Active Business (sia 5 porte che SW) e sulla hatchback è confermata la disponibilità della sportiva GTi by Peugeot Sport da 263 CV. Nuova gamma 308 è prevista in consegna a partire dal mese di settembre. La nuova gamma 308 mantiene gli elementi che hanno contribuito al suo successo, ma evolve i contenuti tecnologici al suo interno. Presenta proporzioni equilibrate sia nella versione berlina che in quella SW, con linee della carrozzeria che rivelano un aspetto forte e dinamico, ma anche elegante, quasi senza tempo. Uno stile che è piaciuto molto fin dal lancio e che oggi viene esaltato dalla nuova tinta Blu Vertigo tri-strato, disponibile in opzione.
Viene oggi arricchita con l’introduzione, di serie su tutti gli allestimenti, del Peugeot i-Cockpit con strumentazione 100% digitale. Un elemento che contribuisce ad elevare ancor più la tecnologia dell’auto, ma anche ad esaltare la guida e la sicurezza. Propone oggi un’offerta ancor più completa di aiuti alla guida (ADAS), solitamente riservati ai veicoli di segmento superiore. Oggi annovera la disponibilità di elementi importanti quali l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop, il Visiopark con retrocamera a 180° e funzione Park Assist, l’Active Safety Brake ed il Distance Alert, ma anche Active Lane Departure Warning (l’avviso di superamento involontario delle linee della corsia con correzione attiva della traiettoria), il Driver Attention Alert, l’High Beam Assist, lo Speed Limit Detection, l’Active Blind Corner Assist (il sistema attivo di monitoraggio dell’angolo cieco con correzione attiva della traiettoria).
(ITALPRESS).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares