Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Davvero incredibile quello sta accadendo nel tratto della frazione Bocale, a Reggio Calabria, della Statale 106 jonica. Una parte di strada rimasta chiusa al traffico perchè dopo l’incidente mortale avvenuto nella notte tra sabato e domenica, ne è avvenuto un altro fortunatamente dalle conseguenze non gravi. Il conducente di un’autovettura ha perso il controllo del mezzo finendo contro il muro e rischiando di travolgere molte persone presenti sul posto. E’ intervenuta la polizia stradale che, con l’ausilio di un carro attrezzi, ha provveduto a rimuovere e trasportare l’autovettura presso il deposito comunale.

Decisamente più grave il bilancio dell’incidente della notte con due persone morte sul colpo. Si tratta di Matteo Brigandì, di 38 anni, e Giuseppe Leonardo Farini, di 47 anni, entrambi di Motta San Giovanni. Viaggiavano su una Fiat Grande Punto che, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo colpendo anche un’altra auto in transito i cui occupanti sono rimasti illesi. Insieme alle vittime, a bordo dell’auto, altri tre passeggeri che sono rimasti feriti di cui uno in prognosi riservata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •