Tempo di lettura < 1 minuto

COTRONEI (KR) – Un ovile abusivo di quasi 500 metri quadrati è stato abbattuto stamani nelle campagne di Cotronei dopo che già nel dicembre del 2012 il sindaco della cittadina, Nicola Belcastro, aveva emesso un provvedimento di demolizione perchè la struttura è stata realizzata senza autorizzazioni. Sono stati rasi al suolo, in particolare, i quattro corpi principali in cui l’ovile era articolato. La demolizione dell’ovile, la prima attuata nel centro presilano contro il fenomeno del pascolo abusivo, è stata eseguita oggi in esecuzione di un’ordinanza del questore di Crotone, Mario Finocchiaro, che ha dato seguito alla decisione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica dopo che per due volte la gara per trovare l’azienda che effettuasse l’abbattimento era andata deserta. La ditta che ha provveduto alla demolizione è stata così individuata tra quelle messe a disposizione dalla Prefettura. A coordinare le operazioni di demolizione sono stati i carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro, presenti, i vigili urbani e gli agenti del Corpo forestale dello Stato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •