X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto


“Interverremo con tutta la forza possibile, non soltanto in sede penale costituendoci parte civile ma anche in sede disciplinare, colpendo coloro che hanno offeso non soltanto il lavoro che fanno, non soltanto la legalita’ ma anche i sentimenti delle famiglie che vedono le salme dei propri cari accatastate in deposito”. Così il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, in merito all’operazione contro gli assenteisti ai Servizi cimiteriali del Comune condotta dai Carabinieri e dalla Polizia municipale. vbo/r
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares