Tempo di lettura < 1 minuto

PAOLA (COSENZA) – Roberto Pennestrì, il gestore del lido “Holiday beach” di Paola, sulla costa tirrenica cosentina, questa mattina ha inscenato una clamorosa protesta a causa della sporcizia presente nel mare. Una situazione che ha scoraggiato i numerosi bagnanti presenti e ha innescato l’ira degli esercenti, come Pennestrì. L’uomo ha allertato la Guardia Costiera ma alla risposta, evidentemente negativa, di un loro intervento, si è recato sui binari della vicina ferrovia per protesta e ne ha percorso a piedi qualche decina di metri.

GUARDA IL VIDEO

Il mare, secondo quanto riferito dallo stesso Pennestrì, fino alle 11 era pulito, ed era da poco iniziato, al lido, anche un corso di nuoto per bambini sempre rimandato a causa o per la sporcizia del mare o per le condizioni agitate. Alle 11 però sarebbe apparsa la tristemente famosa striscia scura e maleodorante, proveniente da sud, e che ha fatto uscire tutti i bagnanti dall’acqua.

A quel punto la clamorosa protesta di Pennestrì. E’ stato necessario l’intervento della Polizia per far scendere l’imprenditore dalla ferrovia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •