Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

RENDE (CS) – Ha perseguitato l’ex fidanzata da gennaio scorso, dopo la rottura della loro relazione, fino ad arrivare al punto di incendiare, lo scorso 4 luglio, l’auto della donna. I carabinieri della Compagnia di Rende hanno notificato, ad uomo di 45 anni, di Rende, la misura cautelare del divieto di comunicazione e di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex fidanzata.

Il provvedimento cautelare è stato emesso dal Gip di Cosenza su richiesta della Procura della Repubblica. Le indagini dei carabinieri integrate dalle dichiarazioni rilasciate dalla vittima e da più testimoni, hanno consentito di individuare il quarantacinquenne come autore dell’incendio e di ricostruire le vicende che hanno visto la donna vittima di un’attività persecutoria scaturita dall’interruzione della loro relazione, avvenuta lo scorso mese di gennaio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •