Tempo di lettura < 1 minuto

Tre persone di Mesoraca sono state sorprese dagli uomini del Corpo Forestale sulla sponda di un corso d’acqua a Petilia Policastro

PETILIA POLICASTRO (CROTONE)- Stavano pescando trote di frodo in un torrente, utilizzando un generatore di corrente elettrica. Tre persone sono state denunciate a Petilia Policastro dagli uomini del Comando provinciale del Corpo forestale dello Stato di Crotone.

I tre, tutti originari di Mesoraca, sono stati sorpresi durante un servizio di controllo sulla sponda di un corso d’acqua. Alla vista dei forestali hanno tentato di sbarazzarsi di un cesto contenente le trote pescate e dell’attrezzatura utilizzata per tramortirle.

Il pescato è stato distrutto mentre l’attrezzatura è stata posta sotto sequestro. I tre pescatori di frodo sono stati denunciati per pesca con l’uso della corrente elettrica, danneggiamento di acque pubbliche, uccisione di specie animali e introduzione di mezzi di distruzione in area protetta.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •