Tempo di lettura < 1 minuto

Ferito all’addome dalla lama del macchinario su cui stava lavorando; un taglio profondo che ha reso le sue condizioni gravissime. D.F.C., 51 anni di Lattarico è ora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale dell’Annunziata. L’uomo, un falegname, si è ferito mentre stava lavorando. E’ successo ieri nella tarda mattinata a Settimo di Rende, nella falegnameria “Ardimentoso”. Subito dopo l’incidente sul posto di lavoro il ferito è stato soccorso dai colleghi e dal titolare e immediatamente trasportato al Pronto Soccorso del nosocomio cosentino da dove è stato poi trasferito in Rianimazione.
I carabinieri hanno provveduto ai rilievi del caso e hanno raccolto le dichiarazioni delle altre persone che erano presenti al momento dell’incidente. E’ stata controllata tutta la falegnameria che, però, non è stata posta sotto sequestro. Gli uomini del capitano Angelosanto hanno, però, provveduto a porre sotto sequestro il macchinario “multilama” sul quale si è ferito l’operaio 51enne residente a Lattarico. E, trattandosi di incidente sul lavoro, i carabinieri di Rende hanno fatto intervenire anche i responsabili dell’ispettorato provinciale del lavoro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •