Tempo di lettura < 1 minuto

Un uomo di 65 anni, Domenico Antonio Marturano, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Tropea diretti dal capitano Francesco Di Pinto, dovendo lo stesso scontare una pena divenuta definitiva di 3 anni e 6 mesi.
L’arresto è avvenuto a Rombiolo, un comune del vibonese, dove i carabinieri di quella stazione al comando del maresciallo Carmine Pica, stanotte hanno bussato alla sua porta e lo hanno ammanettato.
L’uomo, una decina di anni fa, abusò a lungo della nipote allora tredicenne, rovinandogli la vita. Infatti la ragazza non si è più ripresa dal trauma subito. Abbandonato dalla moglie non finì mai di commettere atti di carattere sessuale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •