Tempo di lettura < 1 minuto

Nei «prossimi giorni si insedierà un tavolo tecnico per la revisione del progetto di riordino del Servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica), al fine di armonizzarlo con le diverse istanze avanzate da amministratori locali e organizzazioni sindacali».

Lo ha annunciato l’assessore alla sanità, Attilio Martorano, che ha riferito anche «sul riordino dell’Istituto zooprofilattico sperimentale di Puglia e Basilicata», spiegando che «è stata accolta la richiesta avanzata dalla Regione Basilicata, di avere pari dignità all’interno degli organi dell’istituto». La commissione ha stabilito che «seguiranno altri approfondimenti, alla luce del Decreto legislativo presentato dal Ministero della salute sul riordino degli organi vigilati, fra i quali quello Zooprofilattico».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA