Tempo di lettura < 1 minuto

 

MILETO – Impiegava 6 lavoratori in nero all’interno della propria fabbrica di cuscini di Mileto, privi di qualsiasi garanzia sociale e della benchè minima forma di contratto. Ad accertare la totale illegalità della posizione dei dipendenti della nota ditta della cittadina normanna sono stati gli uomini della locale Stazione Carabinieri e ed i loro colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro del capoluogo. I militari hanno sorpreso al lavoro 9 persone, di cui 6 in nero. Per la ditta è così scattata una multa di 22 mila euro, nonchè l’obbligo di provvedere alla regolarizzazione dei propri dipendenti.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •