Tempo di lettura < 1 minuto

SIDERNO – Gli uomini della Guardia di Finanza in servizio alla dogana dell’aereoporto di Fiumicino hanno fermato Antonio Pugliese di Siderno ed un giovane romano con 14 chili di droga. I due, provenienti dal Brasile, sono stati bloccati a seguito di un controllo approfondito e sorpresi con 7 chili ciascuno di stupefacente occultati nei giubbini e nei trolley. Pugliese, assistito dal suo legale, l’avvocato Cosimo Albanese, è già stato interrogato dal Gip di Roma che ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ed ha disposto le analisi dello stupefacente.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •