I carabinieri di Rende

Tempo di lettura < 1 minuto

RENDE (CS) – I carabinieri di Rende hanno arrestato M.A., di 35 anni, cosentino, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a Cosenza. L’uomo è stato riconosciuto dai militari di una pattuglia mentre si trovava su uno scooter insieme ad un altro sorvegliato speciale B.C., di 23 anni.

I due non hanno rispettato l’alt imposto loro dai carabinieri. Ne è scaturito un inseguimento nel centro abitato di Rende e successivamente di Cosenza dove i due hanno fatto perdere le loro tracce.

Poche ore dopo i carabinieri hanno trovato lo scooter, che era stato abbandonato, ed i due uomini. B.C. è stato denunciato per violazioni alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e resistenza a pubblico ufficiale e M.A. arrestato per violazione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •