Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – La titolare di uno stabilimento balneare è stata denunciata dalla Guardia Costiera a Reggio Calabria per occupazione abusiva di area demaniale e per aver realizzato delle strutture senza permesso.

La Guardia Costiera ha effettuato un controllo sul litorale di Catona dove ha individuato 480 metri quadrati di spiaggia occupati abusivamente. Nell’area era state realizzate anche opere senza autorizzazione. La struttura è stata sequestrata e la titolare è stata denunciata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •