Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – «Dopo aver individuato la cifra esatta del debito, aver reso credibile ai tavoli romani la nostra Regione, trovato le risorse necessarie per estinguere i pesanti debiti pregressi, l’ultima fase del percorso prevede maggiore efficienza e qualità, sblocco del turn over ed assunzione di medici e personale». Lo ha dichiarato il Presidente della regione, Giuseppe Scopelliti. «I risultati eccellenti conseguiti sul versante della gestione economica sono positivi – aggiunge – i conti sono certificati, bilanci sotto controllo e il disavanzo ha subito una drastica decrescita dal 2010. L’obiettivo è di arrivare al pareggio di bilancio nel corso della gestione 2015. Non nascondiamo certamente le criticità. Bisogna rimuoverle in fretta. L’obiettivo è quello di consentire l’erogazione dei LEA secondo gli standard previsti. Ma su questo settore terrò una specifica conferenza stampa. Entro il prossimo 10 settembre, così come indicato dal Tavolo Massicci trasmetteremo il nuovo piano operativo. Ho intenzione di confrontarmi con le rappresentanze sindacali, i medici e tutti quelli che operano nel comparto. Dobbiamo tutti assieme rilanciare la sanità calabrese».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •