X

Tempo di lettura < 1 minuto

CERRINA MONFERRATO (ALESSANDRIA) – Una vera e propria tragedia in Piemonte ha colpito un calabrese da tempo emigrato a Cerrina Monferrato in provincia di Alessandria. Il freddo polare potrebbe essere, infatti, la concausa della morte avvenuta oggi a Cerrina Monferrato, di un pastore di 75 anni, già malato di diabete e con altre patologie.

L’uomo, V.P., originario della Calabria, è uscito per accudire il bestiame e ha accusato un malore che gli è stato fatale. La vittima, sposata con 2 figlie, figurava residente ad Asti, ma era domiciliato a Cerrina dove accudiva alcuni animali da allevamento e viveva in un ricovero di fortuna.

Saltuariamente i familiari gli facevano visita per portargli il cambio della biancheria e generi di prima necessità. A trovarlo senza vita, oggi, è stata la figlia, che è poi stata ascoltata dai carabinieri per ricostruire i dettagli della vita del padre. Gli investigatori escludono però che il freddo sia stata la causa diretta della morte dell’anziano quanto piuttosto, appunto, la possibile concausa assieme ad altri fattori.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares