Tempo di lettura < 1 minuto

MONTEPAONE (Catanzaro) – Tre colpi di pistola sono stati esplosi, ad altezza d’uomo, alla porta del noto hotel “il pescatore” di Montepaone lido (Catanzaro). Sull’episodio indagano i carabinieri. L’intimidazione è l’ennesima ai danni di attività commerciali e imprenditoriali, in una zona, quella del Soveratese, dove si registra l’ennesima escalation criminale. Solo venerdì notte, infatti, è stato compiuto un omicidio nella piazza di Stalettì, centro che dista pochissimi chilometri, con il killer che ha agito incurante della presenza di tanti avventori in un bar. Con un solo colpo esploso alla nuca è morto Ciro Scognamiglio, piccolo imprenditore della zona che era pronto ad aprire un’attività commerciale in zona. Molte, invece, le intimidazioni ai danni di attività commerciali e imprenditoriali, per i quali si sta creando un clima di forte allarme e preoccupazione. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •