Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Per tutta la giornata di oggi, in piazza Municipio a Vibo Valentia, dinanzi la sede del Comune, si è tenuta una protesta dei lavoratori della Eurocoop, ditta addetta alla raccolta dei rifiuti, che da mesi non percepiscono lo stipendio. La piazza e le strade adiacenti al palazzo municipale sono state occupate ed assediate da decine di camion addetti alla raccolta della spazzatura. I lavoratori dell’Eurocoop dovrebbero passare a fine mese con una nuova ditta, la “Progetto-Ambiente”, la quale a sua volta non avrebbe però le risorse finanziarie necessarie per assumere tutti gli 89 operai, potendone assorbire poco più di 40. I lavoratori sono intenzionati a continuare a presidiare il Comune ad oltranza, sin quando non verrà trovata una soluzione alle loro richieste. 

Sul posto, per evitare che la situazione degeneri, si sono portati la Polizia ed i Carabinieri nel tentativo anche di sedare gli animi dei lavoratori esasperati da una vertenza che, fra promesse ed interruzioni, si protrae da oltre un anno. In conseguenza dell’agitazione è interrotta da oggi la raccolta dei rifiuti in tutta la città, alle prese con l’ennesima emergenza ambientale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •