Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

Bradanica e Fondovalle del Noce rientrano nell’Accordo di programma quadro tra i ministeri delle Infrastrutture e dello Sviluppo economico, la Regione Basilicata e l’Anas, firmato ad aprile 2014: sul tavolo 21,5 milioni

POTENZA – Tra venerdì prossimo, 7 ottobre, e martedì 11 ottobre saranno inaugurate due strade che rientrano nell’Accordo di programma quadro tra i ministeri delle Infrastrutture e dello Sviluppo economico, la Regione Basilicata e l’Anas, firmato ad aprile 2014: il taglio del nastro è previsto il 7 ottobre per la strada statale 585 di collegamento “Fondovalle del Noce – Abitato di Lauria» (finanziata con 9,2 milioni di euro), e l’11 ottobre per il lotto «Capoposto – Ss 655 Bradanica» (costato 12,3 milioni).

La «Fondovalle del Noce-Abitato di Lauria», secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale, «consentirà, tra l’altro, di ridurre la percorrenza tra il Parco del Pollino e l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria con il litorale tirrenico». Prima della cerimonia d’inaugurazione si svolgerà un incontro nella sede del Comune di Lauria, a cui parteciperanno il sindaco Angelo Lamboglia, il capo Compartimento Anas, Francesco Caporaso, e il presidente della Regione, Marcello Pittella. Martedì 11 ottobre sarà invece inaugurato il lotto «Capoposto – Ss 655 Bradanica», che consentirà un «notevole risparmo del tempo di percorrenza in direzione dell’autostrada A16 Napoli-Canosa, e migliorerà l’accessibilità all’abitato di Matera». Il nuovo tratto di strada é lungo 3,1 chilometri, che si aggiungono ad altri tre chilometri su cui sono stati svolti dei lavori di manutenzione straordinaria. I dettagli del progetto saranno illustrati dall’Anas, nel corso di un incontro a cui parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Palazzo San Gervasio, Michele Mastro, e Pittella.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •