Salta al contenuto principale

I convocati di Capobianco
per il raduno di Potenza

Basilicata

Tempo di lettura: 
4 minuti 42 secondi

 

PRENDE forma, con le convocazioni effettuate da coach Andrea Capobianco, la Nazionale Under 18 che sarà impegnata a Potenza dal 21 al 23 giugno nel prestigioso torneo con i pari età di Turchia, Slovenia e Croazia. L’appuntamento degli Azzurrini nel capoluogo lucano è previsto per il 13 giugno, con il ritrovo alle 16 presso il Grande Albergo, in pieno centro storico. All’indomani via al raduno, che vedrà la Nazionale allenarsi due volte al giorno (10-12.30 e 17-22) sul parquet del palaBasento di contrada Lavangone. Il torneo prevede due partitequotidiane, la prima alle 17, la seconda alle 20. L’Italia scenderà sempre in campo nell’incontro serale, debuttando il 21 giugno contro la Slovenia. Sabato 22 (sempre alle 20) è in programma Italia-Croazia, con la chiusura prevista nella serata di domenica quando si alzerà la palla a due del big match con la Turchia, che arriverà in Basilicata la formazione campione d’Europa Under 16. Un test più che mai probante per coach Capobianco in vista degli Europei Under 18, in programma nel mese di luglio in Lettonia. Leggendo la lista dei convocati spicca la presenza di tre protagonisti della recente finale scudetto Under 19 nella quale è stato eletto come Mvp Aristide Landi (‘94), convocato nella Nazionale Under 20. Gli appassionati lucani potranno ammirare l’ala campione d’Italia con la Virtus Bologna Simone Fontecchio, insieme a Nicola Akele e Giovanni Vidrela della Reyer Venezia che nelle finali di Udine hanno conquistato la medaglia d’argento. In rappresentanza del Sud il play-guardia della Liomatic Bari Tommaso Laquintana (‘95), da due stagioni protagonista in Dna, e il pivot del ViviBasket Napoli Andrea Spera, classe 1996. Il 20 giugno, alla vigilia della prima giornata di gare, è prevista una conferenza stampa di presentazione dell’evento e delle squadre partecipanti che saranno presenti con atleti e staff tecnici. In via di definizione, ma con buone possibilità, l’accordo tra il comitato organizzatore e RaiSport per la trasmissione in differita delle partite degli Azzurrini. Che si preannunciano decisamente interessanti sul piano tecnico. 
p.s.
Twitter @pietroscogna
Nicola Akele (‘96, 1.98 A, Umana Reyer Venezia)
Lorenzo Baldasso (‘95, 1.90 G, Pall. San Mauro Moncalieri)
Gabriele Benetti (‘95, 1.98 A, Pall. Marostica)
Alessandro Cappelletti (‘95, 1.82 Pm, Montepaschi Siena)
Valerio Cucci (‘95, 2.02 A, Asd Stella Azzurra Roma)
Federico Di Prampero (‘95, 1.92 G, Novipiu Casalmonferrato)
Diego Flaccadori (‘96, 1.91 G, As Dil Blu Orobica Bergamo)
Simone Fontecchio (‘95, 1.98 A, Unipol Bologna)
Tommaso Laquintana (‘95, 1.88 G, Liomatic Bari)
Alessandro Maccaferri (‘95, 1.75 Pm, Jato Group Basket San Lazzaro)
Andrea Merlati (‘95, 2.05 A/C, Armani Jeans Milano)
Vittorio Nobile (‘95, 1.92 G, A.S.D. Sistema Bk Pordenone)
Alessandro Panzieri (‘95, 1.98 A, Scavolini – Banca Marche Pesaro)
Andrea Spera (‘96, 2.00 A/C, Asd Vivi Basket Napoli)
PRENDE forma, con le convocazioni effettuate da coach Andrea Capobianco, la Nazionale Under 18 che sarà impegnata a Potenza dal 21 al 23 giugno nel prestigioso torneo  internazionale con i pari età di Turchia, Slovenia e Croazia. L’appuntamento degli Azzurrini nel capoluogo lucano è previsto per il 13 giugno, con il ritrovo alle 16 presso il Grande Albergo, in pieno centro storico. All’indomani via al raduno, che vedrà la Nazionale allenarsi due volte al giorno (10-12.30 e 17-22) sul parquet del palaBasento di contrada Lavangone. Il torneo prevede due partite quotidiane, la prima alle 17, la seconda alle 20. L’Italia scenderà sempre in campo nell’incontro serale, debuttando il 21 giugno contro la Slovenia. Sabato 22 (sempre alle 20) è in programma Italia-Croazia, con la chiusura prevista nella serata di domenica quando si alzerà la palla a due del big match con la Turchia, che arriverà in Basilicata la formazione campione d’Europa Under 16. Un test più che mai probante per coach Capobianco in vista degli Europei Under 18, in programma nel mese di luglio in Lettonia. Leggendo la lista dei convocati spicca la presenza di tre protagonisti della recente finale scudetto Under 19 nella quale è stato eletto come Mvp il potentino Aristide Landi (‘94), convocato nella Nazionale Under 20. Gli appassionati lucani potranno ammirare l’ala campione d’Italia con la Virtus Bologna Simone Fontecchio, insieme a Nicola Akele e Giovanni Vidrela della Reyer Venezia che nelle finali di Udine hanno conquistato la medaglia d’argento. In rappresentanza del Sud il play-guardia della Liomatic Bari Tommaso Laquintana (‘95), da due stagioni protagonista in Dna, e il pivot del ViviBasket Napoli Andrea Spera, classe 1996. Il 20 giugno, alla vigilia della prima giornata di gare, è prevista una conferenza stampa di presentazione dell’evento e delle squadre partecipanti che saranno presenti con atleti e staff tecnici. In via di definizione, ma con buone possibilità, l’accordo tra il comitato organizzatore e RaiSport per la trasmissione in differita delle partite degli Azzurrini. Che si preannunciano decisamente interessanti sul piano tecnico. 

 

I CONVOCATI

Nicola Akele (‘96, 1.98 A, Umana Reyer Venezia), Lorenzo Baldasso (‘95, 1.90 G, Pall. San Mauro Moncalieri), Gabriele Benetti (‘95, 1.98 A, Pall. Marostica), Alessandro Cappelletti (‘95, 1.82 Pm, Montepaschi Siena), Valerio Cucci (‘95, 2.02 A, Asd Stella Azzurra Roma), Federico Di Prampero (‘95, 1.92 G, Novipiu Casalmonferrato), Diego Flaccadori (‘96, 1.91 G, Blu Orobica Bergamo), Simone Fontecchio (‘95, 1.98 A, Unipol Bologna), Tommaso Laquintana (‘95, 1.88 G, Liomatic Bari), Alessandro Maccaferri (‘95, 1.75 Pm, Jato Group Basket San Lazzaro), Andrea Merlati (‘95, 2.05 A/C, Armani Jeans Milano), Vittorio Nobile (‘95, 1.92 G, Asd Sistema Bk Pordenone), Alessandro Panzieri (‘95, 1.98 A, Scavolini – Banca Marche Pesaro), Andrea Spera (‘96, 2.00 A/C, Asd Vivi Basket Napoli), Marco Spissu (‘95, 1.84 P, Banco Di Sardegna Sassari), Jacopo Vedovato (‘95, 2.05 A/C, Treviso Basket 2012), Luca Vencato (‘95, 1.90 P, Assigeco Casalpusterlengo), Giovanni Vildera (‘95, 2.01 A, Umana Reyer Venezia)

 

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?