Salta al contenuto principale

Comincia da Padova la carriera
da tecnico di Ciccio Colonnese

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

COMINCIA da Padova la carriera da allenatore di Francesco Colonnese. L’ex difensore di Inter, Roma e Lazio (tra le altre) è nel nuovo staff tecnico  di Bortolo Mutti con la qualifica di collaboratore di campo. Il tecnico bergamasco, presentato nel pomeriggio prima di dirigere l'allenamento, ha preso il posto di Dario Marcolin. Fatale per l’ex assistente di Roberto Mancini la sconfitta di sabato a Modena (3-1) che ha confinato il Padova all’ultimo posto in classifica, con un solo punto conquistato dopo sette giornate. Troppo poco per una squadra che in estate ha vissuto il passaggio di proprietà da Cestaro e Penocchio senza nascondere le proprie ambizioni di vertice. Colonnese, quarantaduenne potentino, vive da anni a Montecatini e a conclusione della carriera agonistica ha continuato comunque a gravitare nel mondo del calcio. Dopo l’esperienza da opinionista negli studi di Mediaset Premium ha infatti frequentato da ottobre 2012 il Master di Coverciano per ottenere la qualifica di allenatore professionista di prima categoria Uefa Pro. Colonnese è anche iscritto al corso per l’abilitazione al ruolo di direttore sportivo, ma evidentemente ha preferito il campo alla scrivania. Nelle scorse settimane gli era stata proposta sempre dal Padova la panchina degli Allievi Nazionali, ma ha preferito temporeggiare volendosi cimentare con una prima squadra. Pasquato e compagni saranno in ritiro fino a giovedì sul lago di Garda, venerdì sera all’Euganeo è previsto il debutto del nuovo corso targato Mutti  nell’anticipo dell’ottava giornata (20.30) contro il Varese.

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?