Salta al contenuto principale

Simone Pianigiani a Potenza
per la Giornata Azzurra

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 59 secondi

GIORNATA da cerchiare in rosso sul calendario quella di giovedì 24 ottobre per il basket lucano. Sarà ospite a Potenza l'head coach della Nazionale italiana maschile Simone Pianigiani, nell’ambito delle “Giornate Azzurre” che la Fip sta organizzando sul territorio con finalità formative per gli allenatori e per i  settori giovanili. Intenso il programma: alle 11.30 Pianigiani sarà ricevuto dal Sindaco di Potenza Vito Santarsiero e incontrerà la stampa nella Sala dell’Arco del Palazzo di Città, in piazza Matteotti. A partire dalle 15.30 sul parquet del palaPergola il via alle attività tecniche: il primo allenamento riguarda la selezione regionale degli atleti nati nel 2000 coinvolti nel Progetto Azzurri Basilicata coordinato dal Referente Tecnico Territoriale (Rtt) Antonio Paternoster. Alle 17 è la volta delle annate 1998 e 1999 che si alleneranno agli ordini dello staff tecnico Fip con la presenza di otto MiniArbitri coinvolti nel progetto “Scuola Arbitrale”. Alle 19 spazio all’alta formazione per gli allenatori del Cna: Pianigiani sarà infatti il relatore principale del clinic sul tema “Integrazione tra basket, minibasket e preparazione fisica. Il contropiede”. Ad accompagnare Pianigiani nella giornata potentina ci sarà Andrea Capobianco (responsabile tecnico del Comitato Nazionale Allenatori), il capo allenatore della Nazionale Under 16 maschile Antonio Bocchino e Maurizio Cremonini, responsabile nazionale per il settore Minibasket. Se gli incastri della giornata lo consentiranno, l’obiettivo degli organizzatori - con a capo il presidente della Fip lucana Giovanni Lamorte e il referente del Cna di Basilicata, Gianfranco Pace - è quello di accompagnare Pianigiani in un tour guidato del palaBasento di contrada Lavangone, fiore all’occhiello dell’impiantistica sportiva regionale. Se n’è parlato la scorsa settimana durante la visita ufficiale del presidente del Coni Giovanni Malagò, che si è impegnato personalmente a contattare Pianigiani per sottoporgli l’opportunità di organizzare qualcosa di interessante nel nuovo palazzetto, magari in vista delle prossime qualificazioni all’Europeo 2015. A testare il palaBasento nell’unico grande evento ospitato fino ad oggi è stato proprio Andrea Capobianco, alla guida della Nazionale Under 18 maschile che nello scorso giugno ha portato oltre mille persone sugli spalti per il torneo internazionale che ha visto di scena a Potenza Italia, Turchia, Slovenia e Croazia. Un successo organizzativo dal quale il basket potentino ha iniziato a pianificare la sua rinascita. 

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?