Salta al contenuto principale

Vigor Lamezia a valanga nel derby: Reggina al tappeto
Per il Catanzaro un pareggio sul campo del Foggia

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 29 secondi

LAMEZIA TERME - La Vigor Lamezia strapazza la Reggina e si accomoda al tavolo delle grandi della Lega Pro. Con il poker di reti rifilato alla squadra amaranto i biancoverdi, con un Del Sante super, riscattano l’immeritata sconfitta di Messina, battendo largamente la squadra di Cozza. Dopo il Catanzaro quindi anche un’altra calabrese esce sconfitta dal “D’Ippolito”, ma questa volta in una partita praticamente senza storia. 

A parte i primi 15 minuti, i biancoverdi di Erra non hanno sofferto gli amaranto. Il derby, giocato davanti a circa 3000 spettatori di cui 350 da Reggio Calabria, si sblocca alla mezz’ora grazie a Montella che appoggia di testa un assist, sempre di testa, di Del Sante. Sei minuti più tardi è lo stesso Del Sante a raddoppiare con un’azione personale battendo il portiere reggino con un gran destro dai 25 metri. Nella ripresa la reazione della Reggina è debole. Al 12’ Masini manda a lato ma è Del Sante che al 28’ di testa su angolo battuto da Improta a chiudere praticamente il match. 

La Vigor di Erra però non si accontenta trovando la quarta rete al 36’ con un’autorete: cross basso di Montella e il difensore amaranto Crescenzi nell’anticipare l’accorrente Improta devia in porta. Per la Vigor quindi un altro derby vinto e una posizione di classifica insperata dopo 10 giornate. Per i reggini invece è notte fonda.

Buio anche in casa Cosenza, dopo la sconfitta rimediata in casa contro la Juve Stabia in uno degli anticipi di Lega Pro (LEGGI). Per il Catanzaro, invece impegno serale a Foggia che si chiude con un pareggio: dopo 28 minuti è arrivato il gol giallorosso con Russotto, pareggio del Foggia al 26' della ripresa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?