Il cammino dell’Italia ad Euro 2020

Giocatori Italia e Roberto Mancini

I giocatori dell’Italia assieme al Ct Roberto Mancini


Ecco il cammino dell’Italia di Roberto Mancini a Euro 2020 fatto di successi travolgenti ma anche di partite cariche di sofferenza.

Si parte con un Girone eliminatorio trionfale a cominciare dall’esordio spumeggiante contro la Turchia, replicato poi con la Svizzera, fino alla ciliegina sulla torta nella sfida contro il Galles.

Poi l’Austria agli Ottavi, una partita che ha reso possibile agli azzurri di infrangere ben tre record. Cadono, infatti, l’imbattibilità di Zoff, le vittorie consecutive e i risultati utili consecutivi.

Il temibile Belgio di Lukaku ha atteso gli azzurri ai Quarti di Finale ma il collettivo di Mancini non si è fatto intimorire e con due reti fatte (ed una subita su rigore da Lukaku) archivia la pratica.

Prosegue così il cammino dell’Italia ad Euro 2020.

In Semifinale contro le furie rosse della Spagna le cose non si mettono bene. Tanta sofferenza malgrado l’Italia sia passata in vantaggio con un eccellente rete di Chiesa. Il pari di Morata spinge le due nazionali prima ai supplementari e poi ai rigori dove grazie ad una prodezza di Donnarumma l’Italia conquista la finale contro l’Inghilterra.

La finale contro l’Inghilterra è partita male, malissimo con una rete subita dopo appena 120 secondi ma è stata vinta all’Italiana. Una partita vinta mostrando l’orgoglio di una nazione, di una squadra, di un gruppo capace di rimettere a posto le idee e riportare in Italia il Campionato Europeo. Determinante il sangue freddo dei giocatori e, in particolare, di Gigio Donnarumma capace di parare ben 2 rigori agli inglesi.

Francesco Ridolfi