X
<
>

Una fiala di vaccino

Condividi:

MATERA – La Asm ha comunicato il calendario delle vaccinazioni degli ultra 80enni per la città di Matera da oggi fino al 16 di marzo. Indicate, come si vede nelle tabelle a lato, i nomi in ordine di partenza dal primo all’ultimo per ogni “fascia”. Le vaccinazioni agli over 80 avverranno tutte le mattine perchè al pomeriggio toccherà a personale scolastico e forze dell’ordine. E’ questo il primo risultato di una riunione operativa convocata ieri in prefettura in videoconferenza e voluta dai sindaci e anche da alcuni sindaci della provincia di Matera che hanno chiesto di definire in maniera specifica cosa stava avvenendo.

La riunione ha portato quindi al calendario per gli over 80 a Matera e alla definizione di un calendario per gli altri over 80 dei comuni della provincia che la Asm comunicherà ai sindaci il prossimo 7 di marzo. “Fatta salva la questione della mancanza di vaccini ma noi chiediamo di sapere da subito quando si intende procedere con le vaccinazioni nei nostri Comuni” è stata la posizione espressa da diversi sindaci presenti all’incontro in videoconferenza. Da qui l’impegno della Asm a fornire entro il giorno 7 un calendario per tutti i Comuni entro il 7 di marzo.

IL CALENDARIO DELLE VACCINAZIONI

Appare altrettanto probabile, quasi scontato, uno slittamento complessivo dei termini previsti inizialmente per cui l’ultimo Comune indicato, che è Scanzano, non dovrebbe riuscire a concludere le vaccinazioni il 17 di marzo ma ci potrebbe essere uno slittamento dei tempi verso la fine del mese. Date precise però si conosceranno solamente il giorno 7, ieri è venuto fuori nel corso della riunione che per questa settimana ci sono 2600 dosi disponibili da parte dell’Asm e che le vaccinazioni di Pfizer e Moderna sono rispettivamente settimanali e quindicinali ma con qualche slittamento come del resto sta avvenendo anche su base nazionale. C’è da capire ma la risposta probabilmente ancora non c’è se ci saranno da qui alla fine di marzo dosi a sufficienza per completare le vaccinazioni agli over 80 e procedere con le seconde dosi secondo il calendario previsto dopo i 21 giorni.

L’altra novità di giornata riguarda la definizione da parte del Comune di Matera di una seconda sede per le vaccinazioni che dovrebbe essere allocata dalla prossima settimana (probabilmente dalla metà della prossima settimana) in via Sallustio presso la sala Pasolini dove solitamente si svolge il Consiglio comunale. Il sopralluogo pare aver dato esito positivo e questa seconda sede potrebbe contribuire a velocizzare le procedure per le vaccinazioni a personale scolastico della città e almeno di una parte dei paesi della provincia di Matera. Una soluzione che potrebbe venire utile in futuro anche per velocizzare le procedure nei confronti di altre categorie. Di certo per il personale scolastico e dunque per diverse settimane la seconda sede sarà operativa.

Infine da segnalare che dopo la riunione convocata dalla prefettura di ieri mattina il presidente dell’ordine dei medici Franco Dimona ha spiegato: «mi faccio interprete delle preoccupazioni dei medici di medicina generale subissati dalle richieste dei pazienti che chiedono informazioni circa tempi e priorità della campagna vaccinale.

Auspico che la Direzione Strategica della ASM fornisca informazioni chiare circa le categorie dei soggetti da vaccinare rispondendo in particolare alle legittime domande dei pazienti con patologie croniche (pazienti oncologici, diabetici, in dialisi ecc.), dei pazienti con disabilità e dei pazienti con patologie rare circa l’effettivo inizio della campagna vaccinale.
Chiedo che siano fornite assicurazioni circa la vaccinazione dei pazienti allettati e informazioni circa i dei medici di famiglia che hanno dato disponibilità a partecipare alla campagna vaccinale».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA