X
<
>

Condividi:
1 minuto per la lettura


A gennaio il debito delle Amministrazioni pubbliche è risultato pari a 2.713,9 miliardi. Lo rende noto Bankitalia sottolineando che l’aumento di 35,5 miliardi rispetto a dicembre 2021 riflette le maggiori disponibilità liquide del Tesoro e l’effetto degli scarti e dei premi all’emissione e al rimborso, della rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e della variazione dei tassi di cambio.
abr/mrv
Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

EDICOLA DIGITALE