Il commissariato di Corigliano Rossano

Tempo di lettura < 1 minuto

CORIGLIANO ROSSANO – Avevano nascosto, secondo la ricostruzione dell’accusa, della droga in uno studio medico. Con l’accusa di detenzione e spaccio di cocaina due persone sono state arrestate dalla Polizia e sottoposte ai domiciliari sabato 23 marzo. I due, difesi di fiducia dall’avvocato Francesco Nicoletti, sono in attesa delle determinazioni della Procura circa un probabile processo con il rito della direttissima.

Si conoscerà nelle prossime ore la decisione del pm in merito all’iter processuale per il 37enne Gerardo Gallina, pluripregiudicato per reati specifici, e la 31enne Rosaria Tripodoro, incensurata, in ogni caso, per come ricostruito nel corso dell’attività di indagine, effettuata dagli agenti del Commissariato di Corigliano Rossano, i due avrebbero nascosto la droga all’interno dello studio medico in cui lavora la donna all’insaputa del professionista.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •