X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

PLATI’ (REGGIO CALABRIA) – Un arsenale è stato scoperto stamani dai carabinieri di Platì, insieme a quelli dei Cacciatori Calabria di Vibo Valentia, nascosto in un muro in località Venga.

Le armi si trovavano in un tubo nascosto all’interno di un muretto. In particolare sono state trovate una pistola Beretta con matricola non leggibile, un fucile mitragliatore Sten sprovvisto di calcio, presumibilmente arma da guerra, un caricatore per pistola calibro 9, un caricatore per fucile mitragliatore e oltre 150 munizioni di vario calibro.

I carabinieri sono riusciti a risalire al proprietario del terreno e lo hanno denunciato per ricettazione e detenzione di armi clandestine. Le armi sono state sequestrate e saranno trasmesse al Reparto carabinieri investigazioni scientifiche di Messina per gli accertamenti tecnici necessari a evidenziare eventuali impronte presenti.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares