X

Tempo di lettura < 1 minuto

BAIANO (AV) – I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 40enne ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.
Nello specifico, a Baiano, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, la pattuglia dell’Aliquota Radiomobile ha fermato un 40enne di Nola (NA).
Insospettiti dall’anomalo atteggiamento manifestato dal predetto, i Carabinieri hanno approfondito l’accertamento e all’esito della perquisizione hanno rinvenuto tre coltelli occultati nel veicolo.
Alla luce delle evidenze emerse, per il predetto -che, opportunamente interpellato, non ha fornito una valida giustificazione in merito al porto di quanto rinvenuto- è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110.
I tre coltelli sono stati sottoposti a sequestro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares