Tempo di lettura < 1 minuto

Confiscati beni immobili per 600mila euro ad un imprenditore nel Salernitano. La Guardia di Finanza ha effettuato, su disposizione del Tribunale di Salerno – sezione Misure di Prevenzione Patrimoniali – la confisca degli immobili nella disponibilita? dell’imprenditore e del suo nucleo familiare (non sono state al momento ancora diffuse le generalità). L’imprenditore edile e? esidente nella Valle del Diano, ed e? il legale rappresentante di 6 aziende operanti nella provincia di Vicenza. Gli immobili, del valore di 600mila euro, si trovano nei comuni di Padula (Salerno) e Camisano Vicentino (Vicenza).
    L’attenzione delle Fiamme gialle di Sala Consilina e dei finanzieri di Vicenza, coadiuvati dallo S.C.I.C.O. di Roma, si e? concentrata su un gruppo di aziende riconducibili all’imprenditore che, nel corso degli anni, secondo l’accusa, “mediante mirate artifici contabili e false fatturazioni hanno inquinato i bilanci societari”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •