X
<
>

Monsignor Giuseppe Satriano

Tempo di lettura < 1 minuto

BARI – Questa mattina monsignor Giuseppe Satriano, attuale arcivescovo di Bari-Bitonto ed ex arcivescovo di Rossano-Cariati, è stato ricoverato in ospedale.

È risultato positivo sei giorni fa a un tampone per il coronavirus e in questi giorni è stato in isolamento con sintomi lievi.

“Pur non destando gravi preoccupazioni – spiega l’arcidiocesi – in accordo con il proprio medico di medicina generale, il ricovero consente un continuo e costante monitoraggio del suo stato di salute. Affidiamo al Signore e all’intercessione della Vergine Odegitria e di San Nicola questo momento di prova del nostro arcivescovo. La nostra preghiera sia di sostegno a lui e agli altri sacerdoti diocesani ammalati”.

Satriano, di Brindisi, si è insediato a Bari il 25 gennaio, dopo aver lasciato l’arcidiocesi calabrese di Rossano-Cariati (LEGGI).

Due giorni fa la stessa arcidiocesi di Bari-Bitonto aveva smentito la notizia di un ricovero ospedaliero di Satriano bollando la voce come “fake news”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares