X

La Stazione di Torano Castello

Tempo di lettura 2 Minuti

TORANO CASTELLO (Cosenza) – «La Calabria che riparte. Trenitalia ha dato la propria disponibilità per l’istituzione di una fermata, immediata, del Frecciargento Sibari-Bolzano alla moderna e centrale stazione di Torano-Lattarico».

Lo rende noto Franco Corbelli, soddisfatto per il risultato raggiunto.

Perché adesso la fermata (a costo zero per lo Stato) venga istituita e diventi subito operativa occorre che la Regione Calabria, che finanzia questo treno, con 1.450.000 euro più iva, il cui contratto scade a settembre, ma causa il lockdown slitta a dicembre, inoltri una formale richiesta a Trenitalia.

A spiegarlo è lo stesso leader del Movimento Diritti Civili, promotore di questa iniziativa, insieme a 38 sindaci (di quasi metà provincia: tutti quelli del Savuto, della Presila, di San Giovanni in Fiore, dell’area urbana e delle Serre, ad iniziare dal sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, dei primi cittadini della Valle del Crati e dell’Esaro) , due deputati, Enza Bruno Bossio del Pd e Alessandro Melicchio del Movimento 5 Stelle, il Presidente della Provincia, Franco Iacucci, il consigliere regionale Giuseppe Aieta (che ha già presentato una mozione al Consiglio regionale) e l’ex consigliere regionale e già sindaco di Castrolibero, Orlandino Greco.

“Dopo aver incassato la disponibilità di Trenitalia, grazie al prezioso lavoro dei parlamentari Bruno Bossio e Melicchio, chiedo oggi ufficialmente, a nome di tutti i promotori di questa iniziativa, alla Presidente della Regione, Jole Santelli, di inoltrare subito a Trenitalia la richiesta della fermata del Frecciargento Sibari Bolzano alla stazione di Torano”.

Corbelli ricorda altresì che la fermata allo scalo toranese, strategica e importante, è a costo zero per lo Stato e, grazie al notevole aumento dei passeggeri, farebbe inoltre, fatto non certo irrilevante, anche risparmiare alla Regione Calabria (che finanzia questo Frecciargento) quel 1.450.000 euro che paga a Trenitalia per questo treno veloce. La stazione di Torano è moderna, da poco ristrutturata (con 14 milioni di euro di fondi europei) e centrale. Si trova infatti a 200 metri dallo svincolo autostradale e a 11 minuti dall’Unical, a 12 da Cosenza e a 10-15-20 minuti da tutti i 60 comuni interessati (tranne solo San Giovanni in Fiore, che è a circa un’ora).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares