•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tempo di lettura 2 Minuti

SALERNO – Uno spettacolo per agevolare la
raccolta fondi destinata a riparare i danni provocati al monte
Saretto a Sarno (Salerno) dall’incendio che la scorsa estate ha
devastato ettari di vegetazione. Si chiama ‘Insieme per Sarnò
il progetto di solidarietà presentato oggi al Comune di Salerno.
I fondi raccolti saranno devoluti all’Amministrazione comunale
di Sarno, città già duramente colpita dall’alluvione del maggio
1998 e che ora si trova a fare i conti con le conseguenze di un
folle gesto. L’obiettivo, infatti, è rimettere in sicurezza il
Saretto, ripristinando la flora e predisponendo anche alcuni
interventi strutturali di tutta la sentieristica fino al
Castello Feudale.
«Al di là delle economie stanziate dalla Regione Campania è
partita una gara di solidarietà nei confronti della città
colpita da questo incendio doloso che ha devastato il Saretto.
Sono orgoglioso di tutto questo», ha detto il sindaco di Sarno,
Giuseppe Canfora, a margine della conferenza stampa di
presentazione dell’iniziativa che prevede anche l’organizzazione
di uno spettacolo teatrale.
Il prossimo 24 gennaio al teatro ‘Augusteò di Salerno,
l’attore Maurizio Casagrande porterà in scena ‘Mostri a partè.
«Ho detto sì molto volentieri – ha spiegato Casagrande -,
quando succedono cose come queste c’è bisogno di dare una mano».
Per il deputato del Pd, Piero De Luca, sarà anche «l’occasione
per svolgere una riflessione seria sul tema, oggi di stretta
attualità, dell’impegno globale per la sostenibilità ambientale.
Le istituzioni e la politica lavorino sempre più intensamente
per mettere in campo tutte le azioni utili per prevenire simili
eventi ma anche per far fronte alle criticità che ne
conseguono».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA