X

Tempo di lettura < 1 minuto

L’ARRIVO del nuovo anno celebrato con il tradizionale tuffo in mare in Calabria. Le principali iniziative si sono svolte a Catanzaro, Reggio Calabria e Crotone.

A Catanzaro, nel quartiere Lido, lo slogan scelto è stato “Amiamoci”, per un appuntamento dedicato a Sergio Mirante, il giovane nuotatore scomparso prematuramente. In tanti hanno voluto dimostrare grande coraggio nel gettarsi in mare in una giornata di freddo pungente. Mano nella mano, dopo la benedizione del parroco, gran tuffo in compagnia per accogliere il 2020 sotto i migliori auspici.

Stessa immagine a Reggio Calabria per una iniziativa giunta alla quarantanovesima edizione. Suggestiva l’abbinata con le Fiat 500 d’epoca con cui in molti hanno raggiunto la spiaggia, grazie alla collaborazione con diverse associazioni dedicate alle automobili. A Crotone, infine, sono stati 118 coraggiosi a sfidare la gelida temperatura del mare Ionio con il tradizionale tuffo giunto alla ventiduesima edizione. In tanti hanno seguito l’iniziativa in una giornata di sole, ma con temperature molto fredde.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares