Salta al contenuto principale

Operazione Xenia, fissata l'udienza preliminare

Trenta indagati davanti al gup di Locri il primo aprile

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Domenico Mimmo Lucano
Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

RIACE (REGGIO CALABRIA) - È stata fissata l'udienza preliminare nei confronti di 30 indagati nell'ambito dell'operazione Xenia che lo scorso ottobre ha portato all'arresto (LEGGI) con varie accuse, tra cui favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, del sindaco, oggi sospeso, di Riace Domenico Lucano.

SCOPRI TUTTI I CONTENUTI SULL'OPERAZIONE XENIA

Successivamente l'arresto ai domiciliari del sindaco è stato tramutato in divieto di dimora (LEGGI LA NOTIZIA).

SCOPRI TUTTI I CONTENUTI SUL SINDACO
DELL'ACCOGLIENZA DOMENICO (MIMMO) LUCANO

L'udienza preliminare è stata fissata per il prossimo primo aprile al tribunale di Locri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?