Tempo di lettura < 1 minuto

ROMA – Il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso per domani un’allerta arancione per rischio idrogeologico sul versante tirrenico della Calabria. Per questo motivo il neo sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per tutta la giornata di domani, venerdì 13 dicembre.

La perturbazione di origine atlantica che sta interessando l’Italia continuerà ad insistere sul nostro paese portando ancora piogge e temporali al sud e venti forti sul resto delle regioni.

Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una nuova allerta meteo che prevede a partire dalla tarda mattinata di domani venti di burrasca fino a tempesta su Emilia-Romagna orientale, Toscana, specie settori costieri e meridionali, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna e Puglia.

Attese, inoltre, precipitazioni diffuse localmente anche molto intense e accompagnate da grandinate su Campania, Basilicata e Calabria, specie sui settori tirrenici.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •