Salta al contenuto principale

Cutro: giovane straniera aggredita

Basilicata

Un'extracomunitaria è stata picchiata selavaggiamente su via Roma da tre malviventi. La donna tace e non denuncia l'aggressione subita. Forse il movente è la gelosia

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

Giovane, bella ed extracomunitaria. Queste le colpe della donna aggredita a Cutro da alcuni malviventi. I colpi le sono giunti alla testa, allo stomaco e in faccia fino allo svenimento. Per mezzora è rimasta priva di conoscenza a terra nel cuore della città perchè l'ambulanza che proveniva da Crotone durante il percorso si è trovata di fronte la scena di un incidente stradale, ha fatto retromarcia e ha portato il conducente dell'auto in ospedale. Lei, la ragazza, rumena di 25 anni, ne frattempo è rimasta a terra fino ai soccorsi dei passanti e del presidente della Croce Verde che per caso era da quelle parti. Una volta giunta in ospedale i medici le hanno diagnosticato ferite guaribili in quindici giorni un tempo considerato breve dai carabinieri e la legge per indagare d'ufficio. La giovane a questo punto dovrebbe denunciare ma così finora non ha fatto. A Cutro la vicenda, intanto, ha destato molto interesse e c'è chi racconta che all'origine di tutto ci sia la gelosia. Pare si tratti di un cutrese sposato anche se la spedizione punitiva potrebbe essere stata architettata da un gruppo di donne del posto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?