Salta al contenuto principale

Processo Padre Fedele, emergono nuovi particolari

Basilicata

Emergono nuovi e inquietanti sviluppi dal processo in corso a Cosenza nei confronti di Padre Fedele, accusato di violenza sessuale ad una suora

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Padre Fedele Bisceglia, imputato nel processo per violenza sessuale ad una suora, ricevette dei massaggi da una donna che era ospite dell’Oasi francescana. Il particolare è emerso durante la deposizione della donna sentita nel corso dell’udienza del processo dinanzi ai giudici del tribunale di Cosenza.
Nel processo, che si svolge a porte chiuse, è imputato anche Antonio Gaudio, che era il segretario di padre Fedele. Nel corso della deposizione la donna ha raccontato di alcuni incontri consenzienti avuti con Padre Fedele durante i quali avrebbe praticato dei massaggi al frate. Durante la deposizione, secondo quanto si è appreso, la donna si è in alcune circostanze contraddetta.
Sono state sentite anche una assistente sociale ed una donna albanese che hanno raccontato di aver appreso di alcune vicende accadute nell’Oasi francescana che però non avevano come protagonista Padre Fedele. Il processo proseguirà il 28 gennaio prossimo con la deposizione di altri testi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?